Relitto Angelika

Relitto Angelika

Insights

Sarà che l'immersione non supera i 18 metri, oppure il fascino che ogni relitto possiede sta di fatto che  L'Angelika è senza dubbio tra i punti immersione più gettonati.  Costruita nel 1967 e di porpietà di una società greca, trasportava oltre 4000t di cloruro di potassio da Barcellona verso Marghera, quando il 26 Settembre 1982 si incagliò sugli scogli della Marmorata, nei pressi di S.Teresa diGallura, l'equipaggio non subì perdite e si pensò ad un rapido disincagliamento, ma non fù così, neanche i rimorchiatori riuscirono nell'imprsa. Fù così che nei mesi successivi si cominciò  la bonifica delle sostanze inquinanti presenti sul relitto e qualche mese dopo in seguto ad una mareggiata il relitto si spezzo e un una parte affondò.
Oggi il relitto si presenta con la prua irricionoscibile frammenti di lamiere sono sparsi qua e là zona poppiera è posata sul fianco sinistro con le bitte al loro posto. In buono stato è il castello di poppa la scala esterana porta al ponte superiore e dagli oblò è possibile osservare l'interno.
I giochi di luce offerti sono sempre molto suggestivi, le lamiere invece sono ormai colonizzate da spunge e alghe ed offrono riparo anche gruppi di saraghi, salpe e castagnole.





e>

Tags
  • dive sardinia
  • open water diver
  • dive Sardinia
  • Boat
  • Divings
Seguici
Contatti
Email:

info@proteusdiving.it

Telefono:

+39 327 5305355 / +39 327 5305356

Indirizzo:

Strada dei Pini snc - 07021 Arzachena (SS)

This web site uses technical, analytical and third party cookies. If you continue to use our site you consent to the use of cookies. Read our Cookie Policy to know more and change your settings. Cookie Policy

OK